Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi maggiori informazioni. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie OK

Taverna Delle Rose

Scheda del ristorante Taverna Delle Rose pubblicata su "I Posti Giusti": qui trovi l'indice delle recensioni dei blogger, oltre a tutte le informazioni utili (posizione geografica, indirizzo, telefono, etc.)

 

Via Massena, 24; 10128 Torino (TO)

Telefono: 011 538345

Trovata una recensione

04/06/2012 Ricette e racconti 3.0

L’ambiente è originale, con pareti cremisi e tovaglie a quadrettoni rossi e bianchi su tavoli in legno. All’entrata un decorativo buffet di antipasti, avanti la sala con pareti rivestite di quadri di ogni sorta, a lato una taverna: muri con mattoni a vista, volti a botte e una finestra di vetri colorati ti riportano in un medioevo dove la cura dell’ambiente è invece del tutto contemporanea. Una rosa rossa decora ogni tavolo e una dispensa in legno alla parete pone in bella mostra bottiglie di un’epoca già lontana. Il menù è ricco e vario: spazia dalle portate di pesce alla carne rossa e bianca. La carta dei vini è passata solo velocemente dalle mie mani, ma aveva una discreta scelta a livello nazionale, con bottiglie di diverse regioni e con un range di prezzo molto ampio (ad esempio dalle bottiglie di Dolcetto da 12 euro fino agli inarrivabili Gaja.) Noi abbiamo optato per un Langhe Arneis DOC Blangè di Ceretto del 2010, fresco e floreale, forse più adatto alla giornata soleggiata che all’ordinazione. Io ho scelto il crostone toscano con fegatini caldi, Alberto invece è andato sulla classica albese, fresca e gustosa. Tra gli altri antipasti si poteva scegliere anche la bottarga di tonno con patate, la tartare di spada e tonno e il lardo di Arnad con crostini caldi. Tra i primi le pappardelle con sugo di coniglio, risotto nero con seppie, pasta al ragù bianco di pesce, ma ancora risotto agli asparagi e aromatelle di bosco con taleggio. Purtroppo non li abbiamo assaggiati, siamo passati direttamente al secondo. Io scelto la specialità della casa, la faraona disossata e ripiena di asparagi e melanzane, servita con una patata cotta nella cenere e burro alle erbe aromatiche... continua su http://guladelamajun.blogspot.it/2012/05/taverna-delle-rose-torino-guidati-dal.html

http://guladelamajun.blogspot.it/2012/05/taverna-delle-rose-torino-guidati-dal.html